In bicicletta a Venezia?

In bicicletta a Venezia? Hmmmm.

Sì e no. 

Prima regola fondamentale, a Venezia NON si può andare in bicicletta, nemmeno se condotta a mano. Non si possono attraversare le calli con la bicicletta, né in sella né a mano. Non si può pedalare in Piazza San Marco. Insomma, a Venezia la bicicletta è vietata.

Sì, ma allora perché c’è la pista ciclabile che costeggia il ponte della Libertà e che permette di arrivare a Venezia?

Beh, molti lavoratori prediligono il velocipede anziché i mezzi pubblici, soprattutto durante la bella stagione. E’ un modo per tenersi in forma, evitare situazioni di traffico pesanti e non ci sono particolari attese per gli orari dei mezzi. Inoltre, la bicicletta si posteggia a P.le Roma o al Tronchetto e la si ripiglia qui per ripartire. In centro storico non si entra! 

In bicicletta a Venezia?

In bicicletta a Venezia? Sì o no, allora?

Sì, a patto che rimaniate tra la stazione dei treni, quella degli autobus e l’isola del Tronchetto. A p.le Roma è stato inaugurato, a fine luglio 2020, il bici park e si trova presso l’Autorimessa Comunale. E’ possibile lasciare la propria bicicletta in uno dei 100 box, prenotabili online.

 

Ma posso imbarcarmi con la bicicletta?

Sì, solo nei mezzi autorizzati a trasportare le biciclette. Molti turisti s’imbarcano con il ferry-boat in partenza da Tronchetto per raggiungere il Lido di Venezia e proseguire poi lungo l’isola del Lido, imbarcarsi nel Ferry-boat che porta a Pelletristina e magari andare anche a Chioggia. Sembra sia una gita veramente meritevole di essere provata. Altri, invece, si imbarcano sulla motonave che da Punta Sabbioni porta al Lido di Venezia e, fondamentalmente, il percorso poi è lo stesso del ciclista che arriva da Tronchetto, ossia pedalare lungo il Lido e poi a Pellestrina e, forse, a Chioggia. 

In un articolo, vi ho parlato del trasporto veicoli e del ferry-boat. In sostanza, i mezzi sono gli stessi, eccezion fatta per la motonave di linea 14 da Punta Sabbioni, ma ovviamente le tariffe cambiano. La bicicletta, per qualunque transito, pagherà € 1,00 a viaggio. Il ciclista, invece, pagherà € 7,50 per un biglietto valido 75 minuti. Per più viaggi, consiglio sempre un biglietto turistico a tempo, magari 24 ore che consente di prendere tutti i mezzi illimitatamente per 24 ore dal momento della convalida. In questo articolo troverai maggiori informazioni in merito CLICCA QUI

Rispondi